B&B Ragusa - Bed and Breakfast Terrazza dei sogni - Chiaramonte Gulfi

EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Chiaramonte Gulfi

Chiaramonte Gulfi, un paesino di circa 8.000 persone, dista circa 18km da Ragusa. Fu costruita in diverse occasioni prima dai Greco-Siracusani (prendendo il nome di Arkillae) e  distrutta dagli Arabi, poi ricostruita (chiamandola Gulfi) ed abbattuta dagli Angioini per  poi essere eretta definitivamente da Manfredi Chiaramonte entrando a far parte della Contea di Modica fino alla distruzione per causa del terremoto del 1693. Successivamente con Regio Decreto nel 1881 a Chiaramonte fu aggiunta la denominazione Gulfi , in ricordo dell’antico nome.
 
La strada che da Ragusa porta a Chiaramonte Gulfi è immersa nell’altopiano Ragusano dove sono presenti numerose masserie tipiche, divise dai caratteristici muretti a secco. Una vera e propria arte visiva costruita pietra su pietra dalle maestranze locali disegnando e separando le campagne del territorio.
Le attività locali sono prevalentemente legate all’agricoltura. In rilevanza l’olio cultura. Dove è ancora possibile vedere nelle campagne gli antichi “trappeti” utilizzati un tempo per schiacciare le olive da cui se ne ricava un olio d’oliva DOP, facilmente acquistabile per vendita diretta.
Nel periodo carnevalesco, qui si svolge la “Sagra della Salsiccia” arrostita in piazza ed accompagnato dal buon vino oltre che da stupendi carri, maschere e musica.
 
Chiaramonte Gulfi, viene considerata il balcone di Sicilia per via della spettacolare veduta che si scorge sui MontiIblei, l’Etna, il golfo di Gela e Caltagirone.
Poco distante si trova la Pineta, ben attrezzata dalla forestale con tavolini e sedie in legno. Una meta sicuramente gradita alla famiglie vista la presenza di animali.